Seat: confermati due suv compatti


Suv, suv ovunque. Del resto è il mercato che gli richiede, perciò praticamente tutte le case automobilistiche (tranne quelle con chiare esigenze di immagine) si stanno adoperando per averne almeno uno in gamma. Tra i pochi costruttori che ancora non offrono un suv all'interno del loro listino c'è Seat, che ha da poco lanciato sul mercato la Leon X-Perience versione a trazione integrale della Leon ST, variante station-wagon della media spagnola.


Ad ogni modo, anche dalle parti di Martorell, le cose stanno per cambiare: intervistato da
"Car Magazine", Jurgen Stackmann, numero uno di Seat, ha dichiarato che il primo suv nella storia del costruttore iberico arriverà esattamente tra 18 mesi, in occasione del Salone di Ginevra 2016. La vettura sarà realizzata partendo dalla stessa piattaforma modulare MQB del gruppo Volkswagen (quella di Golf, Leon e A3) e, come tutte le concorrenti, sarà offerta di serie con la trazione anteriore con l'integrale opzionale.


Non solo: la prima suv di Seat potrebbe essere seguita l'anno seguente da un'altro suv, ma di dimensioni minori, un'ideale concorrente della Nissan Juke. Entrambe le vetture saranno realizzate in collaborazione con Skoda presso lo stabilimento di Kvasiny. Infine, per concludere il suo intervento, Stackmann, non ha escluso l'arrivo di un terzo modello, un crossover di grandi dimensioni in grado di essere una valida alternativa per la nuova Renault Espace. Ma, per il momento, è troppo presto per parlarne.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...