Chevrolet: addio Europa


Qualche settimana fa, quando il boss di General Motors definì come frustrante la sovrapposizione dei marchi Opel e Chevrolet in Europa, nemmeno io avrei pensato che il colosso di Detroit fosse stato in grado di prendere una decisione così drastica: Chevrolet sparirà dal mercato europeo a partire dal 2015, lasciando in concessionaria solamente i suoi prodotti più particolari, come Corvette e Camaro.

La decisione di General Motors ci ha colto
decisamente di sorpresa, soprattutto dopo che la casa americana nel corso degli anni ha investito energia e denaro per cambiare l'immagine del marchio da modelli Daewoo rimarchiati a vere e proprie auto dal rapporto qualità- prezzo più che ottimo. Queste decisione strategica di General Motors riguarderà tutta l'Europa Occidentale, mentre ne resterà esclusa la Russia dove, ha detta della casa a stelle e strisce, Opel e Chevrolet hanno un'immagine più distinta.

Un portavoce General Motors ha fatto sapere che alla base di questa scelta ci sono soprattutto motivazioni economiche, come i duraturi risultati finanziari negativi per Opel ed il ribasso delle vendite di Chevrolet, che quest'anno stanno facendo registrare un calo di circa il 18% rispetto l'anno scorso. In realtà, comunque, per dirla tutta, General Motors punta più in alto, avendo già in servo un piano per l'espansione del marchio Cadillac a livello europeo nei prossimi tre anni. Riuscirà ad essere un'alternativa alle solite tedesche o farà un altro buco nell'acqua come qualche anno fa? Noi attendiamo fiduciosi.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...