Un presidente africano spende 15 milioni in auto


Un capo di stato che spende 14.882.000 € in un solo giorno per rinnovare il suo parco auto personale è sicuramente qualcosa di folle, specialmente in quest'ultimo periodo, dove gran parte dei paesi europei vuole (o vorrebbe) abbattere la spesa pubblica anche attraverso l'eliminazione di privilegi come le auto blu. Eppure, è proprio quello che ha deciso di fare qualche settimana fa Ali Bongo, presidente del Gabon.

La notizia è stata riportata da "France 24", che ha poi aggiunto che il primo presidente
elettivo nella storia del Gabon (Ali Bongo è comunque succeduto al padre dittatore Omar Bongo) ha commissionato l'acquisto di 29 auto di lusso ad una società svizzera specializzata in questo genere di commercio.

Più nel dettaglio, scopriamo che Bongo ha speso quasi 15 milioni di euro per portarsi a casa un paio di Maybach, due Mercedes Classe B, due Classe V, tre CL63 AMG, una M3, una M5 ed una M6 coupè, per poi terminare con due Rolls-Royce Ghost di colore diverso. Queste auto si andranno quindi ad aggiungere alla collezione dei Bongo che, si dice, possa contare già 1'000 vetture, alcune delle quali addirittura mai accese.

Il Gabon non è uno dei paesi più poveri dell'Africa, ma sicuramente per le sue strade non si vive nell'agiatezza. A questo punto, mi sorge spontanea una domanda: ma come fa uno come Ali Bongo ad addormentarsi tranquillo ogni sera?
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...