La tuta integrale per la moto



Il capo da moto più professionale, quello più adatto ad un uso sportivo o semiprofessionale del mitico veicolo a due ruote, è sicuramente la tuta. Esistono certo soluzioni più pratiche e più adatte a chi si muove con la moto per pochi chilometri, magari per andare a lavoro, come i giubbotti e i pantaloni con rinforzi e protezioni contro gli urti, ma per prestazioni superiori e per i lunghi viaggi le tute professionali per moto di spidi, per esempio, sono la scelta migliore.

La tuta è particolarmente adatta nei mesi invernali. Ringrazierete e ricorderete con devozione quel giorno in cui avete deciso di procedere con l’acquisto, nel momento in cui, con il
freddo polare, sarete completamente isolati dalla vostra tuta integrale. Lo stesso farete quel giorno di pioggia improvvisa quando arriverete a destinazione senza esservi bagnato. Non sottovalutate il senso di protezione totale che si prova indossando un campo completamente rivestito di protezioni e che vi coprirà fino ai polsi; indossando poi un paio di guanti della stessa qualità sarete al sicuro.

 Se volete possiamo affrontare anche gli aspetti negativi di una scelta così impegnativa. A parte il costo, che sarà comunque proporzionato alla qualità, la scomodità di fondo della gestione della tuta nei momenti in cui non si guida è uno dei fattori che scoraggiano l’utente comune dall’acquisto di una tuta integrale. Uno dei consigli principali infatti è provarla, sia a cavallo della vostra moto che in un secondo momento, per controllare che riusciate a fare i movimenti di base con la dovuta scioltezza.

Articolo Sponsorizzato
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...