La Jaguar CX-75 annullata?


Ammettetelo: anche voi siete rimasti sorpresi quando Jaguar, in occasione del 75° anno dalla sua fondazione, presentò la concept CX-75 al Salone di Parigi 2010. Un'auto del genere, con la successiva promessa che sarebbe entrata in produzione in edizione limitata, ha tutte le carte in regola per far andare in visibilio gli appassionati.

Appena 4 mesi fa, Jaguar ci disse che la produzione della vettura era confermata, che al suo sviluppo avrebbe partecipato
anche il team Williams di Formula Uno e che al posto delle turbine presenti sulla concept (davvero troppo futuristico) sarebbe stato previsto un motore 1.6 turbo a benzina, il cui compito sarebbe stato quello di dare energia ai quattro motori elettrici disposti l'uno accanto ad ogni ruota. Peccato però, che tutte queste belle intenzioni rimarranno solo sulla carta o rimandate ad un prossimo futuro.

Si, perché il marchio inglese ha deciso che questo non è il momento giusto per proporre sul mercato una supercar in edizione limitata ad un prezzo superiore al milione di Euro. Questa convinzione dei vertici del giaguaro potrebbe essere facilmente smentita con l'esempio della Nissan Juke-R, quella pazza Juke con sotto la meccanica di una GT-R: i pochi esemplari previsti per ora sono andati tutti esauriti, tutti acquistati da clienti arabi a circa 500'000 Euro. Voglio dire, se qualcuno ha il coraggio di comprare una Juke a quella cifra, una Jaguar del genere dovrebbe far scintille (ho detto "dovrebbe" perché, si sa, i gusti dei possessori dei petrodollari sono alquanto strani...).

Tuttavia, Jaguar ha dichiarato che tutto il denaro impiegato fin'ora nello sviluppo della vettura non è stato gettato nel water (per essere fini) e che quindi, sicuramente, la tecnologia ibrida sarà utilizzata su alcune future Jaguar, così come saranno utilizzati gli studi sull'aerodinamica e sulla turbocompressione.

Ad ogni modo, anche se la Jaguar CX-75 non sarà mai prodotta, la casa britannica ha già realizzato cinque esemplari di questa bellissima vettura: uno sarà conservato nel museo, un altro servirà per studi interni all'azienda e le ultime tre andranno all'asta. Qualcuno si immagina che prezzo potranno raggiungere? Stiamo sempre parlando di un missile ibrido da 888 cv e 0-100 in meno di 3 secondi. Altro che Nissan Juke-R...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...