Volkswagen Golf 7: queste le versioni in arrivo


Dopo la presentazione in pompa magna avvenuta i primi di Settembre nel corso di un evento a Berlino, la nuova Volkswagen Golf 7 sarà mostrata per la prima volta al grande pubblico al Salone di Parigi, che aprirà i battenti la settimana prossima. Dato che chi la vedrà per la prima volta probabilmente resterà su di lei poco meno di un minuto ad osservare le piccole differenze rispetto all'auto che va a sostituire, oggi Volkswagen ci ha anticipato quali versioni sono in arrivo sulla Golf 7.

Grazie alle grandi capacità dell'ottimo pianale modulare MQB, che fornirà la base a molte future vetture del grande gruppo tedesco, la Golf 7 potrà essere proposta in diverse varianti. Come saprete, la prima versione ad arrivare sarà
la 3 porte, alla quale seguirà la consueta Variant ed un ritorno, quello della monovolume Golf Plus. Per più giovani sarà ancora proposta la Golf Cabrio che, proprio come l'attuale generazione avrà la capote in tela.

Tuttavia, la prima vera novità sarà l'arrivo di una Golf CC, vale a dire una versione a tre volumi con carrozzeria da coupè a 4 porte della Golf 7 (un po' come farà Mercedes con Classe A e CLA). Confermata ancora una volta la versione GTI, che sarà spinta da un quattro cilindri da due litri sovralimentato da 220 cv. Accanto alla GTI, nascerà la GTI Carbon Edition (come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa), vettura che sarà molto simile alla "normale" GTI ma che utilizzerà materiali leggeri, facendo fermare la lancetta della bilancia a quota 1'125 Kg.

Inoltre, per chi non si accontenta nemmeno di una GTI con cura al carbonio, ci sarà la Golf R, in arrivo nel 2013: sarà spinta dallo stesso 2.0 della GTI, ma avrà una potenza di 280 cv scaricata a terra dalla trazione integrale 4Motion. In tema ecologico, Volkswagen ha in programma la presentazione della Golf EV (a propulsione completamente elettrica) e della Golf Hybrid Plug-In. Infine, più per l'economia che per l'ecologia (le case voglio ci vendono il GPL sopratutto come ecologico, va bene, ma sfido a trovare uno di noi che ha acquistato un'auto a GPL perché ecologica) è in arrivo la Golf BiFuel, a doppia alimentazione benzina/GPL.

Insomma, come diceva una nota pubblicità "c'è un app per tutto", qui sembra esserci "una Golf per tutti". Sempre che vi piaccia il suo design fin troppo sobrio (sulla qualità, comunque, non si discute).

Commenti