VIDEO: quando ti rimane in mano il volante di una Nissan Qashqai...


Alentola Kari è un cameraman che lavora per l'emittente televisiva Yle di Helsinki, in Finlandia. Alla fine del mese scorso, il nostro amico nord-europeo si è messo alla guida di una Nissan Qashqai+2, versione sette posti del popolare crossover compatto giapponese. Fin qui nulla di strano, direte voi giustamente, di Qashqai se ne vedono a bizzeffe sulle strade di tutti giorni.

Quanto è giunta l'ora di mettersi dietro al volante, però, succede qualcosa di insospettabile: mentre il cameraman regola la posizione del sedile di guida insieme a quella del volante, quest'ultimo decide di cadere, finendo dritto
in grembo a Kari collegato al resto dell'auto solo da alcuni fili. In più, la cosa curiosa è che tutto ciò è successo a bordo di una vettura nuova, con appena 500 Km all'attivo.

Naturalmente, Nissan non è rimasta indifferente all'accaduto: Taina Erkkila, comunication manager della casa giapponese per il Nord Europa, ha comunicato che un tecnico è stato prontamente mandato in Finlandia per prelevare la vettura e riportarla nello stabilimento inglese di Sunderland dove la vettura viene prodotta. Erkkila ha poi aggiunto che l'attuale priorità per la filiale europea di Nissan è quella di verificare quale sia stata la causa dell'accaduto e se, in qualche modo, potrebbe ripetersi, addirittura con l'auto in marcia.

La "Trafi", l'agenzia per la sicurezza dei trasporti finlandesi, ha descritto l'accaduto come qualcosa di "estremamente grave" e si augura (come noi) che Nissan compia tutti gli accertamenti del caso dando il prima possibile la certezza che lo stesso problema non possa affliggere altri modelli della casa. Fonti non ufficiali dicono che il caso sia del tutto isolato (il che vuol dire tutto e niente, dato che una cosa del genere potrebbe capitare a qualsiasi altra Qashqai). Ad ogni modo, restiamo in attesa di maggiori informazioni da parte di Nissan.

Commenti