Mini Countryman John Cooper Works


Bisogna ammetterlo: spesso, gli oggetti che ci attirano di più sono completamente inutili. Fatta questa premessa, è davvero difficile stabilire quanto sia inutile da 1 a 10 questa versione John Cooper Works della Mini Countryman, vettura inizialmente nata come crossover ma poi vista dai più come versione a cinque porte della nota inglese. Lasciando stare l'utilità o l'inutilità del veicolo e parlando invece del propulsore, bisogna dire che questo sembra essere proprio eccellente.

Possiamo dirlo non perché siamo veggenti, ma semplicemente perché la nuova Countryman JCW monta lo stesso ottimo 1.6 turbo da 218 cavalli che abbiamo avuto
il piacere di apprezzare sulle altre versioni John Cooper Works della casa. Lo scatto da 0 a 100 Km/h avviene in 7 secondi netti, mentre la velocità massima è di 225 Km/h. Come ogni JCW che si rispetti, anche la Countryman avrà un kit estetico dedicato, caratterizzato dalle nuove minigonne sottoporta (molto bella la parte prima delle ruote posteriori), nuovi cerchi in lega da 18" (si potranno avere come optional i 19"), l'assetto ribassato di 10 mm, il nuovo impianto di scarico e le targhette John Cooper Works su portellone posteriore, portiere e griglia anteriore.

Chi è alla guida potrà contare anche sullo "Sport Button", in grado di intervenire sulla risposta del motore, il rumore dello scarico e la risposta dello sterzo. Tutta la potenza è scaricata a terra tramite la trazione integrale ALL4 con differenziale elettromagnetico che distribuisce la coppia 50:50. La presentazione è fissata per il Salone di Ginevra (8-18 Marzo), ma il prezzo non è stato ancora fissato (si presume che sarà vicino ai 38'000 Euro).




















Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...