Volkswagen Up! - Skoda Citigo - Seat Mii, opinioni in merito


L'offensiva del Gruppo Volkswagen al combattuto segmento delle city-car è iniziata: al Salone di Francoforte è stata presentata la nuova Up! e da qualche giorno sono disponibili in rete le prime foto ufficiali delle altre due vetture derivate dalla piccola tedesca, la Skoda Citigo e la Seat Mii (erede dell'Arosa).

Partiamo dal design: le tre sorelle si differenziano solamente per alcuni particolari: molto probabilmente, la Up!  sarà la più cara del trio anche a causa del
livello delle finiture interne, ma ammirarla provoca le stesse emozioni che si provano quanto si guarda un pilone di cemento di un cavalcavia. Davvero troppo neutra, non brutta, ma neutra. Ad ogni modo, si sa, Volkswagen ottiene ottimi dati di vendita anche per il suo design, molto lineare e poco originale.

Le altre due vetture, la Citigo e la Mii, sembrano avere un carattere decisamente più allegro (probabilmente danno una mano anche i colori vivaci). Sia la vettura ceca che quella spagnola si differenziano dalla Up! per la mancanza del portellone posteriore completamente in vetro, per i fari ridisegnati, per la nuova griglia e il fascione paraurti differente. Capitolo design: soprattutto con la Seat, sembra essere tornati alla Fiat 500 Sporting di circa 15 anni fa (come dimenticarla tinta di quel giallo canarino?).

 Personalmente, quella che prediligo sotto il profilo del design (del resto la meccanica è identica) è la Skoda Citigo. Inizialmente, il solo motore proposto sarà il benzina da 1 litro offerto negli step da 60 e 75 cavalli (strana la mancanza di un diesel). I prezzi verranno comunicati nelle prossime settimane.







Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...