Dacia: in arrivo la vendita on-line e la concorrenza del marchio Simca


Un costruttore low-cost dev'essere low-cost non solo sotto il punto di vista del prezzo delle sue vetture, ma anche nel venderle e commercializzarle. Lo pensano infatti anche i vertici Renault, che al Salone di Ginevra attualmente in corso hanno anticipato di aver intenzione di aprire un sistema di vendita on-line per tutti i veicoli Dacia operativo inizialmente sul solo territorio europeo. Gerard Detourbet, capo del programma low-cost di Renault, ha detto infatti che "le vendite su internet diventeranno presto realtà. La maggior parte dei nostri clienti sa benissimo cosa desiderano già prima di entrare all'interno dei nostri show-room, la vendita su internet acquista oggi quindi un senso".


Ma questa, in realtà, non è l'unica ragione della scelta: tra qualche mese, infatti, potremmo assistere alla rinascita del brand Simca, di proprietà del gruppo Peugeot-Citroen, che potrebbe diventare una vera e propria alternativa a Dacia. Come anticipato dal direttore generale del gruppo francese Jean-Marc Gales, Simca potrebbe vendere le sue future vetture anche solo esclusivamente sul web, e assemblare in territori al di fuori dell'Europa, molto probabilmente in Cina. Infine, Gales ha aggiunto che le vetture potranno essere provate in ogni momento da tutti gli eventuali clienti presso società di noleggio convenzionate. Tramite questo innovativo metodo, il costo delle future Simca potrebbe essere molto basso, diventando una seria concorrente di Dacia nel combattuto settore delle vetture low-cost.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...