Lancia: ecco la Thema, Flavia, Flavia Concept, Ypsilon, Delta Restyling e Grand Voyager

clicca sulle foto per ingrandirle
Lancia ha diffuso questa mattina le prime foto ufficiali delle cinque novità che mostrerà in anteprima mondiale al prossimo Salone dell'auto di Ginevra (3-13 Marzo).
E' da davvero molto tempo che il brand di Chivasso non presentava tante novità tutte insieme, ma ora, grazie all'alleanza con il gruppo Chrysler, tutto è stato reso possibile.
Allo stand Lancia alla kermesse ginevrina saranno presenti la nuova Ypsilon, il restyling della Delta, la nuova Flavia, la Flavia Cabrio Concept, la nuova Thema e la nuova Grand Voyager.



Partiamo dalla più piccola, la Ypsilon, che si ispira fortemente alla Delta per quanto riguarda il design e che sarà disponibile nella sola configurazione a 5 porte, mentre la gamma motori sarà già piuttosto completa al momento del lancio: ci sarà il 1.2 da 69 (anche a gpl), il 0.9 TwinAir ed il 1.3 Multijet II da 95 cv.


Un'altra novità riguarda la Delta, la quale riceve un leggerissimo restyling nella zona frontale e da ora in poi potrà essere equipaggiata con l'economo motore diesel 1.6 Multijet II da 105 cv.


Passiamo a quella che sarà l'ammiraglia del marchio Lancia, la nuova Thema, come potete vedere basata sulla nuova Chrysler 300. La vettura avrà quindi dimensioni importanti ed allestimenti e motorizzazioni degni di una vettura del suo calibro. La nuova Thema sarà infatti in vendita a partire da Ottobre di quest'anno e tra i vari propulsori disponibili vi saranno il V6 Pentastar 3.6 da 292 cv ed i nuovi turbodiesel V6 da 3 litri nelle potenze di 190 e 224 cv.


A Ginevra sarà presente anche l'erede della monovolume Phedra, che manterrà gli stessi connotati della gemella a marchio Chrysler, andandosi a chiamare anch'essa Gran Voyager.


Infine, l'ultima novità della casa di Chivasso sarà la nuova Flavia, di cui sono state diffuse le prime immagini sia in versione berlina che in versione cabriolet. Ad ogni modo, Lancia non ha lasciato trapelare alcun dettaglio tecnico, però tranquillizzando il pubblico dicendo che entrambe le vetture saranno in produzione entro 6 mesi.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...