Fiat acquista la metà di VM Motori


Da tempo Fiat aveva dimostrato un gran interesse per la VM Motori (ne avevamo già parlato qui), azienda con sede a Cento (Ferrara), fino a ieri posseduta al 50% dalla General Motors ed al 50% dalla Penske Corporation.
In giornata il gruppo del Lingotto ha comunicato ufficialmente di avere acquisito la metà del pacchetto azionario della VM direttamente Penske, di modo che nei prossimi giorni la società emiliana sia già sotto il diretto controllo di Fiat Powertrain e General Motors.

Nella nota diffusa poche ore fa, i portavoce di Fiat non hanno detto di certo nulla di nuovo, ribadendo che "l'acquisizione arricchisce ulteriormente il portafoglio di motori diesel con prodotti tecnologicamente all'avanguardia per varie applicazioni, in particolare automotive, come ad esempio il V6 sviluppato recentemente. I rapporti di business attuali tra GM, VM Motori ed altri clienti non saranno affatto compromessi dal nostro ingresso all'interno della società".
A questo punto è lampante che i nuovi motori V6 turbodiesel saranno utilizzati su vetture Lancia ma soprattutto Alfa Romeo, dove da anni ormai è atteso un motore di questa cubatura.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...