De Tomaso, primi dettagli sul modello presente al Salone di Ginevra


Molto presto, al prossimo Salone di Ginevra (3-13 Marzo), potremo finalmente dare un volto alla De Tomaso del terzo millennio, pronta a rinascere grazie agli ingenti investimenti dell'ottantenne Gian Mario Rossignolo.
Oggi, "Automotive News", ha diffuso on-line le immagini che potete vedere allegate a questo articolo, foto che ci mostrano in anteprima alcuni dettagli della linea della vettura che il rinato costruttore italiano ha deciso di portare alla kermesse ginevrina.

Per ora, il modello è conosciuto semplicemente con il nome SLC, acronimo di Sport Luxury Car, e consisterà in un inedito crossover pronto a rivaleggiare direttamente con un avversario del calibro della Bmw Serie 5 GT. Per ora, non si sa niente di più, se non che la De Tomaso ha intenzione di produrne circa 3'000 unità annue negli stabilimenti torinesi di Grugliasco.
La linea è stata curata direttamente da Pininfarina, mentre il telaio sarà completamente in alluminio e sotto il cofano, almeno inizialmente, si potrà optare tre tre motori differenti, i benzina V8 da 500 cv e V6 da 300, o il motore turbodiesel V6 da 256 cv.


Inoltre, sempre "Automotive News", in un secondo momento il listino della De Tomaso si arricchirà con una berlina e con una coupè, sempre prodotte in circa 3000 esemplari annui, sulle quali, però, non si sa ancora nulla.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...