Toyota Prius V e Toyota Concept C


clicca sulle immagini per ingrandirle

Alla presenza di Akido Toyoda, presidente del gruppo Toyota, il costruttore giapponese ha presentato al Salone dell'auto di Detroit attualmente in corso due interessanti novità: la nuova Prius V e la concept-car Concept C.
Partiamo dalla prima vettura (foto in alto), la quale non è altro che la vera e propria versione monovolume della Prius, auto venduta in oltre 10 milioni di esemplari negli Stati Uniti. Toyota ha deciso di nominarla semplicemente Prius V, dove la lettera V sta per "versatilità".
Stando a quanto dichiarato dal presidente Toyoda, la versione MPV della ibrida giapponese sarà la vettura per famiglia meno costosa offerta sul mercato e sarà in grado di ospitare circa il 50% di bagagli in più rispetto una Prius normale, per un totale di 34 metri cubi.

La nuova monovolume del Sol Levante è realizzata sulla stessa piattaforma ibrida della Prius, con la quale condivide gli stessi posti a sedere, cinque. Stando ai consumi dichiarati, la nuova Prius V è in grado di percorrere 100 Km con 5,9 litri di carburante (2 litri in più rispetto ad una Prius "normale").
Come potete intuire, i consumi sono davvero ottimi per il mercato americano, ma non tanto per quello europeo, dove la convenienza rispetto ad una normale motorizzazione a gasolio è minima.
Le principali novità rispetto la versione a cinque porte sono anche nell'abitacolo, in quanto
la vettura è dotata di un nuovo sistema di intrattenimento denominato "Entune", sistema che permette di ascoltare la web-radio Pandora, acquistare biglietti per il cinema, navigare con Bing, inviare SMS e ricevere le principali news.
Negli Stati Uniti, le vendite inizieranno a fine estate, e la vettura sarà dotata dello stesso propulsore della Prius, il noto 1.8 VVT-i abbinato ad un più piccolo motore elettrico per un totale di 136 cv.

Toyota Concept C




Allo stesso stand del costruttore giapponese è presente anche l'interessante show-car Prius Concept C, vettura che anticipa le linee di una possibile Toyota Prius di segmento B, più o meno delle dimensioni di una Fiat Grande Punto.
Stando a quanto dichiarato da Toyota, i consumi sono inferiori rispetto all'attuale Prius (anche se non sono stati comunicati) e destinatario di questo modello sarà soprattutto un pubblico giovane, particolarmente attento ai consumi ma anche all'ambiente.
Secondo le ultime indiscrezioni, Toyota diffonderà le prime immagini ufficiali del modello di serie nei prossimi mesi, in quanto la nuova Prius C (dove "C" sta per city) dovrebbe arrivare in tutte le concessionarie europee ed americane nei primi mesi del 2012.

Commenti