Ecco come hanno trattato le Ferrari di Ben Alì in Tunisia


Come sicuramente saprete, nelle ultime settimane la Tunisia è balzata al centro delle cronache internazionali per le numerose rivolte dovute al malcontento popolare al seguito delle quali il presidente Ben Alì ha dovuto abbandonare il Paese.
Come accade molto spesso in caso di fughe improvvisate come questa, chi fugge la maggior parte della volta lascia dietro di se diverse auto esclusive: è anche il caso dell'ex-presidente tunisino, che, per sua sfortuna (ma anche per i nostri cuori), non ha fatto tempo a portarsi dietro le sue due Ferrari: una California rossa ed una 599 GTB Fiorano gialla.

Bhè, quel che resta di entrambe le vetture lo potete vedere nelle foto e nel video presente a seguito dell'articolo che state leggendo: la California è stata letteralmente "torturata", rendendola praticamente irriconoscibile, mentre la 599 è stata caricata su una ruspa e portata via in modo non proprio ortodosso (lo pote
te vedere nel video qui sotto).




Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...