Nuova Alfa Romeo Giulia, svelati alcuni dettagli


Come anticipato nell'Aprile scorso dai piani ufficiali del Gruppo Fiat, l'Alfa Romeo 159 sarà sostituita nel corso del 2012 da una nuova vettura, la quale molto probabilmente assumerà la denominazione di Giulia.
Il noto magazine automobilistico "Auto Express" ha pubblicato nel suo ultimo numero interessanti novità in merito alla futura berlina del biscione, dicendo che sarà costruita sulla medesima piattaforma C-Evo della Giulietta opportunamente allungata.

Sempre la stessa rivista, anticipa alcuni dettagli della dotazione tecnica: la nuova Giulia sarà dotata di un sistema denominato Active Roll Control, il quale sarà in grado di regolare elettronicamente sia le molle che gli ammortizzatori. Inoltre, il sistema DNA che ha fatto il suo debutto sulla MiTo, sarà qui abbinato al dispositivo Active Damping, che permetterà al conducente di regolare direttamente l'assetto della vettura.

La gamma motori della prossima Alfa Romeo Giulia sarà molto ampia, in quanto i clienti avranno la possibilità di scegliere tra i benzina 1.4 turbo da 120 e 170 cv ed il potente 1'750 da 200 cavalli. I propulsori diesel saranno i 1.6 JTDm e 2.0 JTDm, disponibili nelle potenze comprese tra 105 e 200 cv.
Al top di gamma ci sarà poi la versione Quadrifoglio Verde, spinta di un propulsore da 3.3 litri V6 Pentastar dotata della tecnologia MultiAir e capace di erogare circa 306 cv, il tutto abbinato alla trazione integrale Q4.

Commenti