La Fiat prevede ricavi al rialzo


Dopo gli ottimi risultati ottenuti nell'ultimo trimestre sa Fiat Group, il costruttore vede il suo futuro più roseo ed ha deciso di ritoccare al rialzo gli obbiettivi del 2010.
In particolare, il Gruppo Fiat prevede di raggiungere circa 55 miliardi di Euro di ricavo, stima superiore di circa 5 miliardi rispetto alle previsioni iniziali.
Le altre previsioni consistono in un utile dalla gestione ordinaria di 2 miliardi (1,1 - 1,2 miliardi iniziali), un utile netto di circa 0,4 miliardi ed un indebitamento netto industriale al di sotto dei 4 miliardi (5 miliardi la previsione iniziale).

Per quanto riguarda gli investimenti, è previsto il ripristino di un livello di investimenti normalizzato in tutti i settori appartenenti al Fiat Group entro il 2011.
I ricavi si sono quindi attestati attorno ai 13,5 miliardi di Euro, con un aumento di circa il 12% rispetto ai dati fatti registrare nell'ultimo trimestre del 2009.
Inoltre, nei primi nove mesi, l'utile netto ammonta a 282 milioni, mentre nello stesso periodo del'anno scorso si registrò una perdita di 565 milioni.

Nel dettaglio, i settori che hanno registrato una più forte crescita sono quelli delle macchine per l'agricoltura e le costruzioni (New Holland) con un +31,9% e quello dei veicoli industriali che ha registrato una crescita pari al +15,3%.
Di conseguenza, gli ottimi risultati pubblicati hanno inciso naturalmente sul titolo in borsa del Gruppo Fiat, il quale ha registrato un balzo del +3,07%.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...