Ford e Psa rinnovano l'accordo sui motori diesel


Ford e Psa (Peugeot-Citroen) hanno comunicato di aver ufficialmente prolungato il loro accordo per la produzione congiunta della motorizzazioni diesel.
Il primo accordo tra i due costruttori in merito alla produzione di propulsori alimentati a gasolio fu sottoscritto circa 10 anni fa, ma riguardava solamente i motori diesel da installare sulla fascia alta della gamma di entrambe le case. Ora invece, l'accordo si estenderà anche alla fascia bassa del mercato

I due gruppi industriali, quindi, continuano a portare avanti il progetto che fu denominato "Gemini" e che, ormai è giunto al suo sesto rinnovo consecutivo.
Stando a quanto comunicato subito dopo la firma da i dirigenti di entrambe le case, la volontà è ora quella di investire una cifra di circa 300 milioni di Euro allo scopo di sviluppare gli attuali motori diesel ed adeguarli quindi alla severa normativa antinquinamento Euro 6.

Nel corso di questi 10 anni, Ford e PSA hanno prodotto quasi 17 milioni di propulsori a gasolio, mentre la produzione annua attuale si attesta sulle 3 milioni di unità.
Si è deciso che i propulsori continueranno ad essere prodotti negli impianti francesi di PSA e in quelli inglesi di Ford, a cui si andranno ad aggiungere i nuovi impianti indiani della casa americana.
Infine, nonostante Ford vanti una partecipazione solamente in Mazda, continuerà a fornire le motorizzazioni a gasolio oltre che alla stessa casa giapponese, anche a Land Rover, Jaguar e Volvo.
I nuovi propulsori entreranno in produzione nel 2013 e le differenti cilindrate previste per ora sono cinque.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...