Porsche 918 Spyder: prime foto e informazioni ufficiali


E' da circa un giorno che le prime foto della nuova Porsche 918 Spyder circolano in rete. Prima di proporvele, però, abbiamo voluto avere la certezza che fossero foto vere e, in effetti, si tratta proprio delle prime foto "sfuggite" dalla brouchure ufficiale della supercar tedesca. Come si può vedere, quindi, l'estetica è rimasta praticamente la stessa dei muletti fotografati sulle strade di mezza Europa per i dovuti collaudi.

Così, sinceramente, l'auto mi sembra essere fantastica da ogni lato la si guardi. Molto bella la fiancata, che sembra interrompersi in coincidenza della presa d'aria laterale, così com'è altrettanto d'effetto il cofano posteriore dove, anziché
esserci un bel vetro trasparente utile a far osservare ai malati come noi la meraviglia nascosta la sotto, c'è una bella copertura da dove sbucano, quasi inaspettatamente, i due tubi di scarico. Che dire poi degli interni? Pur restando tipicamente Porsche, hanno un tocco moderno grazie a quella che sembra essere un'immensa superficie touch-screen sulla colonna centrale. Concludendo in bellezza, qualche opinione contraria alla fantastica livrea Martini? Non penso proprio...

L'estetica quindi, è proprio come ce la aspettavamo: simile alla concept vista per la prima volta al Salone di Ginevra di due anni fa ma con lievi migliorie dovute anche ai test su strada. Il design, quindi, era qualcosa di estremamente originale che i nostri occhi, forse, già si aspettavano. Anche le caratteristiche tecniche sono già note, in quanto rivelate diversi mesi fa: propulsore ibrido, potenza di circa 770 cv, da 0 a 100 Km/h in 3.2 secondi e velocità massima di oltre 320 Km/h.

In più, nella serata di ieri Porsche ha deciso di vantarsi della sua ultima creazione, sostenendo sulla sua pagina Facebook che la 918 Spyder ha girato al Nurburgring con un tempo di 7:14, tempo migliore di molte altre supercar, compresa la sua progenitrice Carrera GT e la Lexus LF-A Nurburgring Edition (resta distante invece la Dodge Viper ACR, 7:12.13, chi ha detto che le auto americane sono buone solo sul dritto?).

Capitolo prezzi: per l'Europa si prevedono 645'000 Euro (ai quali bisogna aggiungere le tasse), ma sono sicuro che poche della 918 Spyder vendute costeranno così "poco" dato che la lista degli optional è lunghissima e che, per esempio, per i colori speciali "Liquid Metal Blue" o "Liquid Metal Grey" occorrono circa 55'000 Euro...











Commenti