Nuova Porsche 911: ultimi test sulla neve (anche fuoristrada...)


Al prossimo Salone dell'auto di Francoforte, in programma a Settembre di quest'anno, Porsche presenterà la nuova generazione della sua 911, i cui muletti pre-produzione sono attualmente impegnati in alcuni test in condizioni climatiche estreme in scandinavia.
Il magazine inglese "AutoExpress" ha pubblicato in rete queste recenti foto spia, in grado di mostrarci una particolare situazione, dove un ingegnere della casa di Zuffenhausen ha calcolato male la velocità di una curva stretta a destra e si è infilato con il suo muletto direttamente in un cumulo di neve presente ai lati della carreggiata, permettendo così ai fotografi d'Oltremanica di scattare foto da più vicino.

La prima cosa che si nota è la maggiore lunghezza complessiva della vettura, maggiore lunghezza che si tradurrà direttamente in più spazio a disposizione sia dei passeggeri che per eventuali bagagli.
Nella zona frontale, le prese d'aria sono leggermente più grandi rispetto all'attuale generazione e poco sopra sono collocati gli ormai immancabili luci diurne a Led. Nuovi sono gli specchietti retrovisori laterali, ora installati direttamente sulle portiere, mentre la parte posteriore presenta un design più scolpito, con alcuni dettagli ripresi direttamente dalla bella 918 Spyder.
Sotto la carrozzeria, la nuova 911, con lo scopo di ridurre i costi di sviluppo, avrà le medesime sospensioni anteriori e lo sterzo della prossima Boxter. Tuttavia,
le sospensioni posteriori e la taratura degli ammortizzatori regolabili saranno sviluppate appositamente per questo modello.

La nuova Porsche 911, nella sua versione di partenza, sarà spinta dal rivisto propulsore boxer da 3.6 litri capace di erogare 365 cv, mentre la Carrera S sarà equipaggiata dal più potente motore da 3.8 litri da 415 cv.
Entrambi saranno abbinati al cambio manuale a sei marce, mentre l'automatico PDK a 7 rapporti sarà optional.
Altre foto del curioso "incidente":





Commenti