Nuova Ferrari FF: la rivoluzione di Maranello

clicca sulle immagini per ingrandirle

Del resto Luca Cordero di Montezemolo ci aveva detto che l'erede della Ferrari 612 Scaglietti sarebbe stata "rivoluzionaria", e devo dire che il presidente della casa di Maranello ha mantenuto la parola. Osservando le prime immagini ufficiali della nuova Ferrari FF, si nota fin da subito che in Ferrari non si era mai vista una vettura ne con una carrozzeria di questa forma, ne con la trazione integrale.
La nuova ammiraglia del cavallino rampante non fa nulla per nascondere il suo nuovo portellone posteriore, portellone in grado di far aumentare notevolmente lo spazio sia per i quattro passeggeri che per gli eventuali bagagli.
La linea è di certo meno classica rispetto all'auto che va a sostituire, la 612 Scaglietti, ma comunque è decisamente attuale e sportiva. Il design è stato curato congiuntamente da Pininfarina e dal Centro Stile Ferrari, mentre le dimensioni della vettura sono piuttosto importanti: 4.91 metri di lunghezza, 1,95 in larghezza e 1,38 in altezza, con un peso di 1.790 Kg (a secco) per un rapporto peso potenza 2,7 Kg/cv.

Lo schema meccanico della vettura prevede una disposizione transaxle ed una trazione integrale denominata 4RM (4 ruote motrici), il tutto gestito da una centralina elettronica in grado di indirizzare la coppia a ciascuna ruota a seconda del fondo stradale o del tipo di guida.
Il propulsore è un V12 da 6.2 litri in grado di
erogare ben 660 cv a 8'000 giri e 683 Nm a 6'000 giri. Il tutto è abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a sette innesti, mentre i freni sono dei Brembo CCM2 in materiale carbo-ceramico.
Naturalmente, fantastiche le prestazioni: velocità massima di 335 Km/h e da 0 a 100 km/h in appena 3,7 secondi.

clicca sulle immagini per ingrandirle


Commenti