Assicurazione auto: meglio on-line o tradizionale?


Ogni anno, alla scadenza della nostra polizza assicurativa, quasi ogni automobilista si pone lo stesso problema: continuare con la stessa compagnia o cercare tariffe migliori?
Optando per quest'ultima possibilità, l'unica arma che abbiamo è recarci presso altre compagnie assicurative una volta ricevuto l'attestato di rischio (ci deve essere recapitato per legge a casa prima della scadenza della nostra polizza) e, se si possiede una connessione internet ci si potrà collegare al sito dell'Isvap (www.isvap.it) e, inserendo i nostri dati, verificare quale compagnia è la più adatta alle nostre tasche.

Proprio grazie ai loro prezzi convenienti, negli ultimi anni hanno preso sempre più piede nel compagnie assicurative on-line, anche se attualmente queste agenzie "virtuali" non hanno trovato il consenso degli automobilisti più tradizionali.
Ma perché convengono? Di certo, la presenza di uffici solamente virtuali contribuiscono già ad un notevole abbattimento delle spese, perché questo tipo di compagnie non devono pagare stipendi ad agenti in carne ed ossa e non devono affrontare tutte le spese legate alla gestione di un immobile dove una normale compagnie assicurativa avrebbe sede. Naturalmente, tutte queste spese in meno si tradurranno poi in notevoli vantaggi per i clienti.

Inoltre, un consiglio è quello di diffidare da compagnie on-line che non indicano l'indirizzo della sede principale, i recapiti telefonici o che non abbiano un call-center attivo pronto a rispondere ogni qualvolta ve ne sia bisogno. Sempre sul sito dell'Isvap è poi presente un elenco delle polizze riconosciuto dallo Stato italiano, ma il consiglio maggiore da seguire è quello di leggere (e magari rileggere) con
attenzione tutte le condizioni della polizza che stiamo per firmare, in quanto quelle particolarmente vantaggiose potrebbero escludere alcune coperture davvero irrinunciabili al giorno d'oggi.

Concludendo, se preferite avere una sede fisica nella propria città, se vi piace parlare sempre con lo stesso agente in caso di bisogno o se desiderate avere un contratto personale il consiglio è quello di sottoscrivere ancora una volta un contratto "tradizionale", mentre se si ha abbastanza tempo da investire al telefono o su internet possiamo passare senza alcun timore alle più conosciute compagnie assicurative on-line.

Commenti