Mini: vedremo un nuovo modello entry-level al prossimo Salone di Ginevra?


Stando ad alcune indiscrezioni circolate in rete nei giorni scorsi, Mini avrebbe intenzione di proporre nei prossimi anni una nuova vettura entry-level, compatta ed economica, che utilizzerà la piattaforma con trazione anteriore della Mini attuale e si appresta a debuttare sotto forma di concept-car al prossimo Salone di Ginevra (Marzo 2011).
Secondo quanto riportato dal magazine "Auto Week", la vettura rappresenterebbe un'importante tassello del programma MegaCity sviluppato da Bmw, soprattutto perché la futura vettura del marchio anglo-tedesco utilizzerà quasi sicuramente un motore a benzina a tre cilindri molto probabilmente abbinato ad un piccolo motore elettrico.
Per quanto riguarda il nome della futura auto, molti auspicano il ritorno del brand Mini Minor, ma comunque sembra che i proprietari di Bmw non abbiamo dato ancora l'ok definitivo, in quanto vorrebbero prima verificare se vi può essere un effettivo riscontro da parte del pubblico.
La vettura dovrebbe essere lunga al massimo 3,70 metri, misura più che sufficiente per garantire la dovuta abitabilità ai soli due passeggeri previsti.
Molto probabilmente, il design curato da Adrian Von Hooydonk andrà ad anticipare quelle che in parte saranno le linee future della Mini III.

Commenti