Alfa Romeo ancora in ritardo

Nelle scorse ore, l'immagine qui sopra ha trasformato quelle che erano terribili indiscrezioni in un'orrenda realta'. Il piano industriale Alfa Romeo subira' dei ritardi. Purtroppo, devo ammettere che la notizia non mi coglie di sorpresa: il non aver visto la Giulia in versione "umana" al Salone di Francoforte di settembre mi ha fatto suonare qualche campanello d'allarme, subito zittiti dalla calorosa accoglienza che il pubblico americano ha riservato alla Giulia al Salone di New York, anche se sempre in versione Quadrifoglio Verde. Ma era solo un'illusione.

La triste realta' vuole quindi che la gamma Alfa Romeo verra' completata nel 2020, con ben due anni di ritardo rispetto a quanto previsto all'interno del piano industriale presentato con tanto entusiasmo da Sergio Marchionne a maggio dello scorso anno. I motivi di questo ritardo? Stando all'immagine sopra - diffusa nel corso della recente assemblea degli azionisti di FCA - sarebbero due: la riorganizzazione della rete dei concessionari e il rallentamento del mercato cinese.


Stando a quanto dichiarato dai vertici del Lingotto, le Alfa Romeo del futuro saranno piu' esclusive e costose delle attuali e per questo i concessionari dovranno aumentare nel numero e nella qualita'. Il mercato cinese, invece, resta uno dei piu' importanti per le auto premium, ed il suo leggero declino non gioverebbe al rilancio di un marchio cosi importante come Alfa Romeo. Ora sta voi decidere se crederci o no, se pensare che le ragioni del ritardo siano altre. Io una mia idea me la sono fatta.

Ora come ora, quello che e' sicuro e' che il piano industriale e' da rivedere: non a caso Marchionne ha appena annunciato che a gennaio mostrera' al pubblico tutte le correzioni previste per tutti i marchi del gruppo Fiat-Chrysler

Vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno? Alfa Romeo non ha cancellato nessuno dei modelli originariamente previsti dal piano 2014-2018. Questo vuol dire che dopo la Giulia dovrebbero arrivare - a questo punto il condizionale e' d'obbligo - un suv delle stesse dimensioni di una Q5, la nuova Giulietta, un suv di dimensioni piu' grandi, una berlina concorrente della Serie 5 ed una super sportiva. A parole e' tutto molto bello, ma vogliamo i fatti. Oddio, mi sono accorto di aver inserito questa frase praticamente all'interno di ogni articolo che ho scritto su Alfa Romeo negli ultimi anni.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...