Audi dice addio al nome Q2 per colpa di Fiat


Audi vuole espandere la sua gamma di suv e crossover. Questo non è certo un mistero. Tuttavia, la casa tedesca potrebbe trovare qualche ostacolo inaspettato sul suo percorso. Per esempio, l'impossibilità di utilizzare il nome Q2. In tempi non sospetti, infatti, tale denominazione fu registrata dal gruppo Fiat, che come ricorderete la utilizzò su alcune Alfa Romeo per indicare un nuovo sistema di ripartizione della coppia sull'asse anteriore.

Stando a quanto riportato da "Automotive News Europe", il gruppo Volkswagen avrebbe
richiesto ai vertici del Lingotto il permesso di utilizzare il nome Q2, naturalmente dietro il pagamento di un'ingente somma. Ad oggi, i tedeschi non hanno ricevuto risposta, decidendo quindi di cambiare i loro piani e nominare il loro prossimo crossover compatto Q1 anziché Q2. Inizialmente, il nome Q1 fu infatti immediatamente scartato, dato che al pubblico riportava alla mente la più piccola A1.

Nel frattempo, Audi ha comunicato che la produzione della sua Q1 avrà inizio nei primi mesi del 2016 nel suo stabilimento di Ingolstadt, per poi arrivare sul mercato europeo poco prima dell'estate dello stesso anno. Come avrete già intuito, la prossima Audi Q1 sarà posizionata un gradino sotto la Q3 ed avrà nel mirino avversarie del calibro della Mini Countryman.

Infine, Audi potrebbe avere lo stesso genere di problemi anche con il nome Q4. Come saprete, tale denominazione è attualmente utilizzata da Fiat-Chrysler per indicare le versioni a trazione integrale di Ghibli e Quattroporte. Anche in questo caso, comunque, i tedeschi sembrano aver ovviato al problema: al posto di Q4, il crossover che sarà posizionato al di sotto della Q5 sarà nominato TTQ.


Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...