Fiat 642, il camion che ha deciso di resuscitare


Il video che voglio farvi vedere oggi è online già da qualche mese, ma vale comunque la pensa dargli un'occhiata. Il filmato in questione ha come protagonista un Fiat 642N, popolare camion che la Fiat Veicoli Industriali (trasformata poi in Iveco nel 1975) progettò e realizzò negli anni '50. La casa del Lingotto aveva dotato il suo mezzo pesante con un motore da 6.650 cc e 92 cavalli, il cui compito era quello di muovere un peso (massimo) di ben 9'280 Kg.

Ma come mai oggi ho deciso di parlavi di un
camion storico? Perché un esemplare degli anni che furono ha deciso di resuscitare. In rete, infatti, ho scovato il video qui sotto, dove proprio un Fiat 642N, segnato da decenni di inutilizzo, coperto da ruggine e piante di ogni genere, ha deciso di riaccendere il suo motore. Naturalmente, lo stupore tra i presenti è stato tanto.

A dire la verità, comunque, un accorgimento è stato preso: il propulsore del gigante tornato dall'oltretomba è stato raffreddato a secchiate. E pensate che il meccanismo ribaltabile del piano posteriore era ancora funzionante. Incredibile!


Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...