Porsche richiama 2500 Macan


Com'era facilmente prevedibile, le vendite della nuova Porsche Macan hanno avuto un buon inizio. Purtroppo però, circa 2'500 neo-proprietari del suv compatto di Zuffenhausen dovranno trovare il tempo di tornare dal proprio concessionario: Porsche ha infatti confermato l'intenzione di voler richiamare circa 2'500 unità della sua Macan - la maggior parte delle quali vendute in Europa - per un problema all'impianto frenante.

Andando più nel dettaglio, il costruttore tedesco
ha comunicato che l'allarme sarebbe partito a seguito di alcuni test di qualità, i quali hanno rivelato possibili problemi al servofreno. Ad ogni modo, contattato dal quotidiano tedesco "Spiegel", un portavoce di Porsche ha detto che il richiamo è per lo più di tipo cautelativo.

Stando a quanto affermato dal portavoce, solo una piccola parte delle 2'500 Macan richiamate potrebbe riscontrare il difetto, dato che "le unità coinvolte potrebbero anche essere solo 25". E' la seconda che quest'anno Porsche effettua un richiamo: ad inizio 2014 richiamò presso la propria rete ufficiale tutte le unità dell'ultima 911 GT3 per risolvere un possibile rischio d'incendio.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...