Il problema del traffico risolto con un robot. Succede in Congo (VIDEO)


La storia di oggi arriva dall'Africa. Di sicuro, a causa di vari fattori, il continente nero non è mai al centro della cronaca automobilistica internazionale, ma oggi ci entra di diritto a causa di un'invenzione alquanto particolare. Siamo a Kinshasa, capitale della Repubblica Democratica del Congo, una metropoli quotidianamente congestionata dal traffico.

La maggior parte delle volte, traffico ed incidenti sono dovuti al fatto che praticamente tutti i
guidatori ignorano cartelli stradali e semafori e, a volte, addirittura le indicazioni degli uomini della polizia. Ma decisamente nessuno è capace di ignorare un robot alto ben 2.5 metri, robot che ci fa tornare in mente il mitico Jeega Robot, indimenticabile protagonista di tanti cartoni animati.

Lo scopo di questo robot è proprio quello di dirigere il traffico in modo continuativo grazie ai suoi pannelli solari, senza prendersi un attimo di pausa. Proprio come nei film di fantascienza, all'interno degli occhi del robot, sono presenti delle telecamere in grado di filmare chiunque compia un'infrazione ed è in grado di inviare immagini a tempo reale alla centrale della polizia (e noi che ci immaginavamo che sparasse lingue di fuoco e missili...).

Contemporaneamente, alle sue braccia sono collegati alcuni schermi a led, il cui compito è quello di comunicare ai pedoni se attraversare la strada o meno ed agli automobilisti se passare. Per di più, la cosa curiosa è che questo sistema è stato inventato e messo a punto da una donna, Isaie Therese. Date un'occhiata a cosa stiamo parlando nel video qui sotto. Vi giuro che non è un fake. Anche io, infatti, prima di pubblicare la notizia di una cosa così strana, ho voluto fare diverse verifiche.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...