Saab: riprende ufficialmente la produzione


Sinceramente, quando il fondo NEVS acquistò Saab, ero abbastanza scettico sulle possibilità che la casa svedese potesse riprendere la produzione. Lo scorso mese di Settembre, ricorderete che sono stato felicemente smentito ed ora sono altrettanto felice di comunicarvi che Saab ha ripreso ufficialmente a produrre automobili in maniera regolare dalla giornata di ieri.

Naturalmente, il ritmo di produzione non è da
record mondiale (dato che si parla di circa 10 unità a settimana), ma i proprietari sino-giapponesi contano di aumentare sensibilmente la produzione nei prossimi mesi. Per ora, ad uscire dagli storici stabilimenti di Trollhattan è una 9-3 berlina completamente uguale al modello che Saab produceva prima del suo fallimento nel 2011. L'unica differenza, è che il celebre stemma del dragone è sparito dal cofano per far posto ad un anonimo simbolo su sfondo nero.

Sotto il cofano di questa Saab 9-3 della nuova era trova posto un interessante propulsore quattro cilindri da 2.0 litri in grado di erogare 220 cavalli. Ad ogni modo, il vero intento di NEVS è quello di lanciare una 9-3 dotata di propulsore elettrico che, stando alle ultime notizie, dovrebbe fare il suo debutto il prossimo anno.

Questi primi esemplari della berlina scandinava saranno principalmente destinate al mercato cinese, dove in futuro potrebbe sorgere una seconda linea produttiva. Inoltre, NEVS ha dichiarato che darà la possibilità a tutti gli svedesi di acquistare una nuova Saab tramite un portale web che sarà lanciato nelle prossime settimane. Insomma, Saab sta pian piano ritornando. Anche se sarà dura ripetere i fasti di un tempo, siamo contenti che un marchio di questa caratura non sia caduto per sempre nel dimenticatoio.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...