Nissan GT-R Nismo: impressionante giro al Nurburgring (VIDEO)

Nissan GT-R Nismo

E' inutile stare a ripetere ancora una volta quanto consideri la Nissan GT-R un'auto unica nel suo genere: prezzo decisamente allettante rispetto alle altre vetture di pari prestazioni, quattro comodi posti ed una velocità da far paura. Per questo, pensavo che la GT-R fosse una di quelle auto che è impossibile da migliorare. E invece i giapponesi mi hanno smentito ancora una volta.

Mi hanno smentito perché hanno creato la GT-R Nismo, versione ancora più
cattiva di questa auto soprannominata Godzilla. La Nismo è ancora equipaggiata con il V6 da 3.8 litri twin-turbo, ma questa volta questo meraviglioso motore è in grado di erogare ben 600 cavalli e 480 Nm di coppia massima.

Nissan GT-R Nismo

Anche sotto la carrozzeria sono presenti delle novità: per diminuire ulteriormente il rollio, è stata installata una barra anti-rollio di dimensioni più grandi mentre, all'anteriore l'intero sistema sospensivo è stato rivisto al fine di migliorare la stabilità alle alte velocità e la precisione in curva.

Nissan GT-R Nismo

Per dimostrare la validità del progetto Nismo, Nissan ha portato quella che può essere definita senza alcun dubbio l'auto più performante che il costruttore giapponese abbia mai creato, sul circuito del Nurburgring, dove ha girato in 07:08, circa 20 secondi in meno rispetto alla "normale" GT-R (7:24).

Nissan GT-R Nismo

Dopo questo ottimo tempo sull'Inferno Verde, il numero uno di Nissan Carl Ghosn ha dichiarato che questo tempo può essere senza alcun dubbio considerato come il migliore nella categoria delle auto "ad alto volume produttivo". Ghosn, infatti, non si è affatto dimenticato della Porsche 918 Spyder e del suo tempo: 6 minuti e 57 secondi.

Nissan GT-R Nismo

Anche se la tedesca gira più veloce, bisogna tirare giù il cappello dinnanzi alla Nissan GT-R Nismo che, con decisamente meno potenza a disposizione, con quattro comodi posti e costando meno della metà, è riuscita a compiere un giro in appena 11 secondi in più. Devo ammettere che i giapponesi mi hanno stupito ancora una volta. Ecco qui sotto il video di questo giro record al Nurburgring.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...