Ford Mondeo Vignale al Salone di Francoforte

Ford Mondeo Vignale

Nonostante manchi ancora un anno al debutto della nuova Mondeo in Europa, Mondeo che nel frattempo viene già venduta da qualche mese in Nord America con il nome di Fusion, al prossimo Salone di Francoforte (10-22 Settembre) la casa americana ci mostrerà una nuova versione della sua vettura, denominata Vignale.

Come Ghia, anche Vignale è uno dei tanti
carrozzieri torinesi il cui marchio è stato acquisito da Ford nel corso dei decenni. Ma se il costruttore dall'ovale blu ha sminuito Ghia associandolo ad alcuni allestimenti delle sue vetture negli anni passati, la stessa cosa non avverrà con Vignale, nome che andrà ad identificare le versioni più esclusive e premium della prossima Mondeo.

Ford Mondeo Vignale

A dire la verità, non è la prima volta che Ford rispolvera dai suoi archivi lo storico nome Vignale. Lo fece la prima volta nel 1993 con l'Aston Martin Concept Vignale e successivamente nel 2004 con la concept che andò ad anticipare la versione di serie della Focus Coupè Cabriolet. In entrambi i casi comunque, il nome del carrozziere torinese non arrivò mai alla catena di montaggio.

Ford Mondeo Vignale

Come già detto, le intenzioni di Ford con la Mondeo Vignale sono quelle di proporre un'auto dall'aspetto più elegante: ora, la carrozzeria presenta inediti elementi cromati, un paraurti ridisegnato, fendinebbia a led, nuovi cerchi in lega da 20 pollici (molto belli) e soprattutto il badge Vignale che sostituisce quello Mondeo. Naturalmente, questo senso di eleganza viene ripreso anche all'interno, dove salta subito all'occhio la pelle trapuntata utilizzata per ricoprire sedili e pannelli delle portiere. Ah, e c'è anche il Wi-Fi. Ford stima che circa il 10-15% di chi acquisterà la nuova Mondeo nel 2015 sceglierà la versione Vignale.

Ford Mondeo Vignale

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...