Alfa Romeo prepara il lancio della 4C con tra nuovi video


Che la si ami o che la si odi, l'Alfa Romeo 4C è sicuramente una delle auto più attese da tutti nell'ultimo periodo. Ora, dopo concept, promesse, migliaia di foto spia ed addirittura dopo averne vista una contro un palo, la sportiva del biscione è finalmente pronta a mettere tutte e quattro le sue gomme su strada. A partire da metà Ottobre, infatti, sarà possibile ordinarla in tutte le concessionarie europee della casa, mentre gli americani dovranno attendere la fine dell'anno, dopo la presentazione al Motor Show di Los Angeles di Novembre.

Disegnata e progettata interamente da Alfa Romeo e realizzata negli
stabilimenti Maserati di Modena, la 4C ha tutte le carte in regola per essere una vera e propria supercar in miniatura, sorellina della indimenticabile 8C. Il suo prezzo sarà di circa 60'000 €, con i quali vi porterete a casa una vera auto sportiva, con telaio in fibra di carbonio, carrozzeria in materiale composito e propulsore quattro cilindri turbo 1'750 da 240 cavalli montato in posizione posteriore/centrale, proprio come su una supercar che si rispetti.

Attenzione però: se siete già così fortunati da essere già pronti a staccare l'assegno, non dovrete essere molto titubanti. Alfa Romeo realizzerà appena 3'500 esemplari della sua 4C, di cui 1'000 destinati all'Europa. Come sulle ultime Alfa Romeo, anche qui sarà presente il selettore DNA, che farà coppia con il quadro strumenti con tecnologia TFT, il volante in pelle con paddles ed i cerchi in lega (17 all'anteriore, 18 al posteriore).

Mi ha sorpreso sapere che Mopar (che fino qualche mese fa firmava componenti speciali esclusivamente per Jeep, Chrysler e Dodge) realizzerà una serie di accessori esclusivamente pensanti per la 4C, come per esempio cerchi in lega di maggior diametro, inediti profili aerodinamici in fibra di carbonio, barra antirollio con taratura specifica o un nuovo scarico sportivo. In attesa di vedere la prima Alfa Romeo 4C su strada, godiamoci questi tre nuovi filmati.



Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...