Mini: al posto di Roadster e Coupè un'auto completamente nuova


Quando si parla di Mini, ai meno esperti verrà in mente la tipica tre porte che ad inizio millennio ha fatto rivivere il mito della piccola auto inglese. Altri potranno ricordarsi della Countryman o addirittura della sua versione a due porte, la Paceman. Tuttavia, scommetto a malincuore che saranno pochi quelli che si ricorderanno della Roadster e della Coupè, versioni a due posti tutte votate alla sportività della più classica tra le Mini.

Dico a malincuore perché queste due vetture mi piacciono davvero molto tanto, soprattutto per via della loro originalità. Probabilmente, i proprietari
di BMW già sapevano che delle auto del genere non avrebbero fatto registrare numeri importanti, e di conseguenza gli investimenti pubblicitari su di esse sono stati minimi. Un vero e proprio flop non c'è stato, ma di Coupè e Roadster di certo non se ne vedono molte in giro. Così, stando alle ultime indiscrezioni, Mini sostituirà entrambi i modelli con un'unica vettura tutta votata alla sportività.

Questa inedita Mini sarà realizzata sulla nuova piattaforma a trazione anteriore di casa BMW, ma condividerà pochi elementi estetici con la prossima generazione della Mini a tre porte, vista poche settimane fa. Comunque, anche questa misteriosa vettura sportiva sarà proposta sia in versione roadster che coupè, entrambe declinate negli ormai immancabili allestimenti Cooper S e JCW. L'idea di una nuova sportiva della casa d'Oltremanica, casa nota per le sue vetture divertenti da guidare, ci alletta. Restano comunque da capire le differenze che questa inedita auto avrà con le attuali Roadster e Coupè, dato che, almeno per ora, sembra che a cambi solo sotto il punto di vista estetico...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...