Honda e McLaren insieme per le auto stradali


Alla fine, la verità ci ha messo veramente poco a venire a galla: quando Honda annunciò il suo ritorno in Formula Uno grazie a McLaren, davvero in pochi credettero che un accordo tanto revocativo non potesse estendersi in altri abiti. Da qualche ora, infatti, grazie ad un'intervista concessa ad "Autocar", il numero uno della casa inglese, Martin Whitmarsh, ha confermato che l'accordo in questione potrebbe estendersi anche alle vetture stradali.

Whitmarsh ha tuttavia precisato che, per ora, la partnership riguarda solamente la Formula Uno, ma che entrambe le parti stanno prendendo in esame
la tecnologia motoristica a disposizione, condividendola apertamente. "Attualmente", continua il boss britannico, "per lo sviluppo delle nostre auto da strada non abbiamo nessun partner, ed Honda sarebbe decisamente una buona casa con cui collaborare". 

Ad ogni modo, non aspettatevi che il primo frutto di questa collaborazione sia in strada già in pochi mesi: la 12C è ancora un'auto nuova, la P1 è stata appena presentata e la P13 (rivale della Porsche 911) è fase avanzata di progettazione. La casa giapponese potrebbe proporre in dote agli inglesi i propri motori, i quali, in cambio, fornirebbero Honda della propria tecnologia, specialmente per quanto riguarda la realizzazione di materiali leggeri. Quindi, come potete capire, la possibile estensione dell'accordo è ancora in fase preliminare. Sono sicuro che, comunque vada, ne vedremo delle belle...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...