Mini: la nuova generazione senza veli

Mini 2014

Secondo i programmi di Mini, la nuova generazione della sua tre porte doveva essere mostrata in anteprima mondiale a Settembre, in occasione del prossimo Salone di Francoforte. Purtroppo però, non hanno fatto i conti con qualche fotografo "abusivo" appostato su un tetto proprio mentre la nuova generazione della vettura anglo-tedesca era nel bel mezzo di un servizio fotografico proprio in occasione del suo lancio...

Quindi, come potete vedere, la nuova Mini appare completamente senza camuffature in ogni sua parte. Il fotografo è riuscito ad immortalare
due versioni Cooper S, una di colore giallo-nero, l'altra di colore grigio scuro. Sotto il punto di vista estetico, personalmente ritengo che sia decisamente molto difficile per un designer rinnovare un'auto come la Mini: per questo, è chiaro che anche la nuova generazione sarà diversa ma comunque simile alla precedente, integrando alcune modifiche nella zona anteriore e posteriore.

Mini 2014

Le modifiche più evidenti sono nella parte anteriore, dove fa la sua comparsa una nuova calandra ma, soprattutto, anche nuovi gruppi ottici dalla linea più slanciata e con un contorno di luci diurne a led. Al posteriore, invece, la linea rimane molto simile, con fanali di maggiori dimensioni ed ora più simili a quelli della Countryman.

Mini 2014

Invece, sotto il punto di vista meccanico, la nuova Mini è completamente nuova, essendo stata realizzata partendo dal nuovo pianale a trazione anteriore del gruppo BMW, denominato UKL, pianale che fornirà la base anche alla prossima generazione della Serie 1, prima vettura della casa bavarese a trazione anteriore. Sotto il cofano, la novità principale riguarderà il debutto del nuovo motore turbo da 1.5 litri, disponibile sia diesel che benzina. La nuova Mini arriverà sulle strade europee entro la fine di quest'anno.

Mini 2014

Mini 2014

Mini 2014

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...