Renault Capture, versione alternativa della Clio


Se fino a qualche tempo fa chi era alla ricerca di un'auto non troppo ingombrante che accontentasse l'esigenze di tutta la famiglia poteva scegliere solamente una monovolume compatta, oggi non è più così. Si, perché nel corso degli ultimi anni le case si sono accorte che le monovolume compatte erano si il massimo sotto il punto di vista della praticità ma, come ogni cosa, anche l'occhio vuole spesso la sua parte. E, diciamocelo, trovare una monovolume compatta che ti faccia esclamare"Che bella!" è proprio difficile.

Così, non bisogna stupirsi se una casa come Renault ha deciso di eliminare completamente dal suo listino la Modus, auto che ha ottenuto un successo di molto sotto le aspettative, per sostituirla
con la nuova Captur, appena presentata all'ultimo Salone di Ginevra. La Captur va ad inserirsi direttamente nel settore dei crossover compatti, molto in voga negli ultimi tempi. Realizzata sulla stessa base della sorellina Clio, della quale utilizza anche diverse componenti come quelle vendute sul sito specializzato PezzidiRicambio24.it, la nuova Captur tenta di attirare quel tipo di clientela che, appunto, prima era attratto dalle monovolume compatte come la Modus.

Per farlo, punto su un design fresco, innovativo, certamente originale e non noioso, secondo me uno di quei design che ti piace o non ti piace, senza tante vie di mezzo. In più, un altro jolly sono le dimensioni compatte, con 4,12 metri di lunghezza. All'interno, invece, troveremo poche novità, dato che la strumentazione della plancia e l'impianto di infotainment è lo stesso della Clio. Comunque, la vera novità rispetto a quest'ultima è la posizione di guida rialzata quasi da suv. Al momento del lancio i motori saranno tre, un diesel e due benzina: per quanto riguarda i diesel, sarà disponibile il già noto 1.5 dCi da 90 cv, mentre la motorizzazione a benzina è il 1.2 TCe turbo, disponibile nelle potenze di 90 o 120 cavalli. In entrambi i casi, ottime le componenti, come quelle che potete trovare sul sito per i pezzi di ricambio per Renault.

Articolo sponsorizzato









Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...