Mercedes CLA 45 AMG: prime foto

insert tag alt

Bisogna fare i complimenti a Mercedes: la CLS è stata davvero una gran bella invenzione, tant'è che ha avuto un grande successo di pubblico ed oggi è alla sua seconda generazione. Negli ultimi tempi, solo BMW aveva tentato di scoprire nuovi segmenti, prima con la X6, riuscendoci pienamente, poi con la Serie 5 GT, le cui vendite non sono proprio ottime ed infine con la Serie 3 GT, che ha ottenuto un discreto successo di pubblico al Salone di Ginevra. Ora tocca a Mercedes riprovarci, proponendo qualcosa in stile CLS ma decisamente più piccolo.

Stiamo parlando della nuova CLA, versione berlina a quattro porte della Classe A. Ora, dopo che la casa della stella ha presentato le versioni più "normali" della sua
ultima novità, al Salone di New York che aprirà i battenti alla fine del mese presenterà la versione AMG, pensata per chi proprio non si accontenta. Mercedes CLA 45 AMG, questo il suo nome. Qui, però, il numero "45" non indica la cilindrata del motore come nei bei tempi andati, perché sulla CLA AMG il propulsore è lo stesso della sorellina Classe A 45 AMG, vale a dire un 2 litri quattro cilindri sovralimentato in grado di erogare 360 cavalli, tutti scaricati a terra grazie alla trazione integrale 4Motion.

Come avviene spesso su auto di questa tipologia, tutta l'aggressività nascosta sotto al cofano anteriore si ripercuote anche sulle linee della carrozzeria: all'anteriore, la nuova CLA 45 AMG è molto simile alla Classe A 45 AMG, mentre si fanno notare le minigonne laterali, i cerchi in lega di colore nero che nascondono parzialmente pinze dei freni rosse. Sebbene non siano ancora disponibili immagini del posteriore, qui sarà presente il nuovo paraurti sportivo con le feritoie ai lati (proprio come sulla Classe A) e quattro coraggiosi tubi di scarico.

Decisamente d'effetto gli interni: chiara fin da subito è la caratterizzazione sportiva con sedili sportivi in pelle/tessuto con cuciture rosse, volante con fondo piatto e diversi dettagli in fibra di carbonio. Al centro della plancia è presente il noto "tablet" come lo chiama la stessa Mercedes, sistema che a noi di Motori-24 non ci era proprio piaciuto al momento della prova della Classe A (non ci era piaciuto per la sua estetica, non per i suoi contenuti, sia chiaro). Inutile dire che le prestazioni siano ottime, sebbene la casa di Stoccarda non abbia ancora comunicato alcun dato ufficiale. E' facile immaginare che lo scatto da 0 a 100 km/h avvenga in circa 5 secondi, mentre la velocità massima - come ormai moda vuole - sarà limitata elettronicamente a 250 Km/h. Prime consegne dopo l'estate a prezzi non ancora comunicati.

insert tag alt

insert tag alt

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...