BMW M8: la supercar nel 2016

inserire il tag alt

Di certo, questa non è la prima volta in cui parliamo della sempre più probabile supercar di BMW che, almeno inizialmente doveva chiamarsi M1, mentre oggi le ultime voci ci parlano di M8. Comunque, oggi oltre al nome, abbiamo altre certezze, come per esempio la data di arrivo, il 2016. Guarda caso proprio la data in cui la casa di Monaco di Baviera compie 100 anni.

Inoltre, il capo della divisione M, Friedrich Nitschke, ha deciso di rivelare altri ulteriori dettagli in merito alla futura supercar. Il primo, è quello
che la potenza toccherà quota 600 cavalli, gestiti anche grazie al futuristico telaio in carbonio ed alluminio della i8 Hybrid. Quindi, la sportiva ibrida in arrivo l'anno prossimo non è altro che un ottimo banco di prova per quella che poi sarà la vera top di gamma della casa dell'elica. E di questo siamo ben contenti.

Di conseguenza, sulla M8 (che sarebbe la prima auto nella storia di BMW ha utilizzare questo nome) al posto del 1.5 tre cilindri turbo e ibrido della i8, troveremo la più convenzionale (e più rumorosa) evoluzione del V8 4.4 twin-turbo che attualmente equipaggia M5 e M6 ma che sulla M8 - come già detto - erogherà ben 600 cavalli (almeno). Inutile dire che le prestazioni saranno ottime, con uno scatto fino a 100 Km/h entro 3 secondi ed una velocità massima di almeno 320 Km/h.

Per raggiungere queste prestazioni, oltre al motore, gli ingegneri tedeschi avranno molta considerazione per i materiali leggeri ed addirittura, grazie al telaio in CFRP, la futura M8 potrebbe essere più leggera delle attuali top di gamma, come Ferrari 458 Italia o McLaren MP4. Finalmente, quindi, BMW sembra essersi decisa sulla sua supercar: in Germania, dopo SLS e R8 in effetti mancava solo lei...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...