Audi: stop alla R8 e-tron


In questi ultimi giorni, sempre più costruttori si stanno accorgendo di quello che noi di Motori24 dicevamo da quando siamo nati, ormai 3 anni fa: i tempi non sono ancora maturi per le auto elettriche, troppo poca autonomia, costi d'acquisto decisamente elevati, tempi di ricarica in alcuni casi lunghissimi e ciclo di vita delle batterie decisamente breve.

Questi sono solo alcuni degli svantaggi delle prime auto elettriche che hanno fatto la loro comparsa negli ultimi anni. Certo ci sono anche dei
vantaggi, anzi, principalmente un vantaggio: il costo di gestione praticamente irrisorio. Ho detto un vantaggio perché l'inquinamento zero di queste auto è solo apparente: infatti, come viene prodotta l'energia per queste auto? Certamente non tutta con fonti rinnovabili...

Ad ogni modo, passiamo ai fatti: dopo che nei giorni scorsi, Renault si è detta delusa delle vendite delle sue elettriche ed Audi ha cancellato la sua A2 elettrica, le ultime notizie vedono protagonista ancora una volta la casa tedesca che, stando alle indiscrezioni riportate dalla rivista inglese "AutoExpress", ora avrebbe fermato a tempo indeterminato la produzione della sua R8 e-tron, versione elettrica della supercar dei quattro anelli.

Citando alcune fonti interne ad Audi, il magazine d'Oltremanica ha affermato che la casa non sarebbe soddisfatta dell'autonomia ottenibile con le attuali batterie e per questo non si sentirebbe pronta ad offrire sul mercato la R8 e-tron. Certo, questa è sicuramente una delle motivazioni, ma siamo altrettanto sicuri che sia solo la punta di un iceberg, in quanto le prospettive di vendita di un'auto di questo genere forse non riuscirebbero a colmare i cospicui investimenti fatti.

Così, Audi ha avuto la condivisibile idea di bloccare la produzione della R8 e-tron fino a data da destinarsi dopo aver realizzato appena 10 esemplari. Quindi, per il momento, l'unica vettura presente nel segmento delle supercar elettriche è la Mercedes SLS AMG Electric Drive, presentata a Settembre 2012 e proposta ad un prezzo di circa 416'000 Euro, il doppio di una "normale" SLS GT con motore V12.

In più, attualmente la casa della stella sta sviluppando una versione elettrica della sua Classe B. Necessità o moda? Come immaginate, noi propendiamo più per la seconda. Però, per ora solo Sergio Marchionne sembra averci dato ragione, dopo che ha dichiarato che perderà circa 10'000 Dollari ogni 500e venduta in California...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...