Pescatori cinesi pescano una Cayenne nel mezzo dell'Oceano


Tranquilli, Cayenne non è il nome di un pesce tropicale scoperto da poco, ma va ancora ad identificare l'ormai famoso suv della casa tedesca. Tuttavia, chissà cosa avranno pensato i pescatori cinesi quando, tirando le reti, sono riusciti a pescarne un esemplare nel bel mezzo dell'Oceano.

Le autorità cinesi hanno riferito che l'esemplare ormai malconcio della fuoristrada di Stoccarda è stata catturata dalle reti
degli ignari pescatori qualche miglio al largo della costa di Beihai, zona nota alle stesse autorità per essere un grande centro di contrabbando da dove riescono ad entrare in Cina numerosi beni di lusso, al fine di evitare le elevatissime tasse sull'importazione.

La vettura è rimasta immersa sott'acqua per circa due anni e probabilmente è stata gettata nell'Oceano per mano di un trafficante che, per paura di essere arrestato dalle autorità locali, ha preferito gettare il suo prezioso bottino nel mare. La versione base della Porsche Cayenne, nel Paese asiatico ha un prezzo di circa 150'000 Euro (la tassazione è davvero molto alta). A questo punto, chi ha fatto l'affare sono stati un rivenditore locale di rottami (che ha acquistato l'auto per circa 500 Euro) ed i pescatori che si sono prontamente intascati la cifra. Credo che in quella zona, d'ora in avanti vedremo più pescatori intenti a cercare più auto che pesci...


Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...