La polizia australiana avverte: "le mappe dell'iPhone vi mandano nel deserto"


Ammettetelo: molte volte, grazie alle mappe presenti sui nostri smartphone, siamo riusciti a trovare la giusta direzione, senza bisogno di abbassare il finestrino e chiedere al primo passante "Scusi, per andare..." per poi sentirsi rispondere "Mi dispiace, ma non sono di qui!". Eh già, la tecnologia. A volte, però, la tecnologia può trarci in inganno ed addirittura guidarci al centro di un deserto. Mi spiego.

Lo scorso Settembre, Apple ha deciso di integrare nel suo sistema operativo iOS 6 la proprio app di navigazione, abbandonando una volta per
tutte Google Maps. Dal punto di vista commerciale, un'operazione del genere sicuramente non ha nulla di strano, dato che è sempre meglio promuovere i proprio prodotti rispetto a quelli dei concorrenti. Tuttavia, gli ingegneri di Cupertino avrebbero dovuto controllare che le loro mappe fossero precise in tutto e per tutto: cosa che avranno sicuramente fatto, ma non così dettagliatamente.

Infatti, la polizia di Mildura, cittadina a nord-ovest dello Stato australiano di Victoria, ha chiesto a tutti gli automobilisti della zona di prestare molta attenzione quando decidono di orientarsi con il proprio iPhone. Si, perché secondo alcuni test condotti dalla stessa polizia della città australiana, le mappe della mela collocano Mildura in una posizione sbagliata, circa 70 Km distante da dove si trova realmente.

Questo errore, potrebbe spingere ignare persone che vogliono visitare Mildura nel bel mezzo del Sunset Murray National Park, dove manca un approvvigionamento idrico e dove le temperature possono raggiungere i 46 gradi. In più, la ricezione del telefono cellulare praticamente non esiste. Alcuni automobilisti sono stati recuperati dalla polizia locale dopo essere stati senza cibo ne acqua per oltre 24 ore e dopo aver camminato diversi chilometri per cercare un punto dove il loro cellulare potesse prendere.

La polizia di Mildura ha informato Apple, che da parte sua per il momento ha solo consigliato a tutti coloro che transitano nello Stato di Victoria di utilizzare un altro tipo di software per la navigazione. Eh, la tecnologia...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...