Eterniti Artemis: adesso è realtà


Circa un anno e mezzo fa, forse ricorderete che la Eterniti Motors si presentò al mondo come un nuovo costruttore automobilistico inglese. Da qui, tutti gli appassionati iniziarono a farsi mille viaggi, chiedendosi se fosse l'ennesimo costruttore di kit-car proveniente dal Regno Unito o una nuova realtà in grado di realizzare auto con lo stesso fascino di Aston Martin. Poi, purtroppo (o per fortuna?) si rivelò qualcosa di totalmente diverso.

Tutte queste aspettative, infatti, vennero completamente deluse quando la Eterniti presentò la sua Artemis, che altro non era
e non è se non una pesante elaborazione su base Porsche Cayenne. Insomma, secondo i più, l'ennesimo tuning pesante della suv tedesca. Gli inglese, però, non ci stanno ad essere inquadrati come degli elaboratori, e questo concetto lo hanno ribadito presentando a Londra la versione definitiva della loro Artemis, definita completamente diversa rispetto alla vettura che fornisce la base (la Cayenne, appunto).

Tuttavia, il motore resta lo stesso ottimo V8 twin-turbo, qui però rivisto per raggiungere quota 600 cavalli (e poi non sono degli elaboratori?). La nuova Artemis sarà completamente modificabile secondo i gusti del cliente, che dovrà comunque pagare un prezzo di 275'000 Euro tasse escluse (quindi il tetto dei 300'000 Euro sarà superato) per portarsi a casa questa estravagante vettura. Eterniti Motors ha già comunicato di avere diverse proposte d'acquisto, e sono sicuro che un'auto così inutile e priva di gusto farà faville in mercati come quello arabo o russo.

Infine, stando alle ultime indiscrezioni, nel futuro della Eterniti ci sarebbero anche un suv di minori dimensioni ed una supercar (alla quale saremo decisamente più interessati). Per questi modelli, comunque, occorrerà aspettare i risultati commerciali della Artemis appena presentata.


Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...