Volkswagen: in arrivo una Golf GTI con cura alla fibra di carbonio


L'ultima Volkswagen Golf è stata presentata solo la settimana scorsa, ed è chiaro che dopo la presentazione della settima generazione dell'auto più venduta in Europa si cominci a vociferare su tutte le possibili versioni che seguiranno. Tralasciando la versione a tre porte (che sarà identica a quella a cinque, tranne che per l'ovvia mancanza delle porte posteriori), l'altro giorno vi abbiamo parlato della versione "fuoristradistica" Alltrack (clicca qui per saperne di più). Ora, però, concentriamoci su cose più serie.

Proprio della giornata di ieri, infatti, sono stati paparazzati per strada i primi muletti della versione sportiva GTI che, in questa settima generazione, potrebbe arricchirsi di una versione inedita, concepita per celebrare 40° compleanno della
Golf nel 2014. La vettura consisterà in una versione alleggerita della GTI che vedremo già l'anno prossimo, alleggerita grazie all'utilizzo di materiali leggeri quali alluminio e (addirittura) fibra di carbonio.

In particolare, tutta la zona frontale, il contorno del parabrezza ed i pannelli del pavimento saranno realizzati in alluminio, mentre tetto e cofano saranno in fibra di carbonio. Grazie a questi accorgimenti, questa speciale GTI dovrebbe pesare circa 200 Kg in meno rispetto alla "normale", fermando l'ago della bilancia a quota 1'125 Kg, peso ottimo per una segmento C.

Fonti provenienti dalla Germania ci dicono che Volkswagen utilizzerà alluminio e carbonio allo scopo di richiamare l'agilità e la semplicità (il prezzo finale, sicuramente non sarà richiamato...) della prima GTI, vettura che pesava appena 810 Kg. Il propulsore sarà lo stesso della GTI, vale a dire un 2 litri benzina turbo da 222 cavalli. Ad ogni modo, la GTI che utilizzerà carbonio non si vedrà almeno fino al 2014. Intanto, godetevi le prime foto spia qui sotto (anche se sembrano ritrarre una normale Golf 7, in realtà non è affatto così).





Commenti