Volkswagen: basta a nuove acquisizioni, anche se...


Martedì 4 Settembre (fra due giorni) sarà una data molto importante per Volkswagen: come già detto, infatti, la casa tedesca presenta in occasione di un evento a Berlino la settima generazione della sua Golf, anticipata (per modo di dire) dall'immagine che potete vedere sopra l'articolo. Tuttavia, Martin Winterkorn, numero uno del gruppo tedesco, in una recente intervista concessa alla stampa del settore, non ha parlato di questo importante modello, ma dello stato delle acquisizioni del Gruppo Volkswagen.

Winterkorn, dopo che qualche mese fa il colosso di Wolfsburg ha inglobato nel suo impero anche Ducati grazie ad Audi, ha affermato che, per il
momento, i 12 marchi facenti parte del Gruppo Volkswagen possono bastare. Perciò, i vertici del gruppo nei prossimi mesi saranno impegnati ad amministrare al meglio i tre marchi di recente acquisizione: Porsche, Man, Scania e soprattutto la stessa Ducati.

In più, altro obbiettivo importante per il gruppo nei prossimi mesi sarà quello di ottenere risultati sempre migliori dell'area del sud-est asiatico, area dove l'acquisto della malese Proton, smentito nelle scorse settimane avrebbe certamente giovato. Queste dichiarazioni di Winterkorn mettono quindi fine al tanto vociferato passaggio di Alfa Romeo alla Volkswagen? Si e no.

Infatti, queste sono state le parole del manager tedesco in merito a questa scottante questione: "Ormai non è un segreto per nessuno il fatto che trovi il brand Alfa Romeo estremamente interessante, ma al momento siamo già abbastanza impegnati con i brand di nostra proprietà". Tradotto con una metafora faunistica: Alfa Romeo non è un attuale preda di Volkswagen, ma se in futuro dovesse avanzare un po' di posto in pancia...Insomma, la telenovela non si ferma, e siamo sicuri che andrà avanti molti altri mesi...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...