Nuove Lamborghini Gallardo LP 560-4 e LP 570-4 Edizione Tecnica


Negli scorsi giorni, Lamborghini aveva diffuso in rete un video-teaser che andava ad anticipare un'importante novità che la casa di Sant'Agata Bolognese avrebbe portato al Salone di Parigi. Diverse testate automobilistiche andarono subito in visibilio, credendo che alla kermesse parigina avremmo finalmente visto l'erede della Gallardo, l'auto più di successo nella storia della Lamborghini.

Purtroppo, noi di Motori24 avevamo il sentore che non poteva essere così (abbiamo infatti deciso di non dare troppa importanza ad un video dove non si vedeva praticamente nulla) al Salone di Parigi, infatti,  non sarà presentata la nuova Gallardo ma, molto più semplicemente una rinnova LP 560-4 insieme ad una nuova versione disponibile per la LP 570-4, la Edizione Tecnica. La LP560-4 si rinnova
solo sotto il punto di vista estetico, andando ad adottare nuove forme all'anteriore ed al posteriore. Davanti, infatti, troviamo un nuovo paraurti caratterizzato da nuove forme trapezoidali e triangolari e da nuove prese d'aria laterali. Al posteriore, invece, troviamo due nuove bande a sviluppo obliquo che vanno a tagliare la bella griglia proprio al di sotto dei fari.

Invece, la Gallardo LP 570-4 Edizione Tecnica ha un carattere molto più aggressivo, dato che di fatto è una nuova versione basata su Superleggera e Spyder Performante. In particolare, rispetto a quest'ultime, l'Edizione Tecnica presenta un equipaggiamento più ricco ed un'estetica maggiormente personalizzabile. Sotto il profilo tecnico, infatti, questa speciale versione prevede freni carboceramici e spoiler posteriore fisso di serie, mentre a livello estetico sarà possibile scegliere tra vari abbinamenti tra diversi colori per la carrozzeria, in quanto sarà possibile scegliere colori in contrasto tra i montanti del tetto e lo splitter anteriore con il resto del corpo vettura. Davvero notevole il rapporto peso/potenza, soprattutto per un'auto dell'età della Gallardo (il prossimo anno compirà 10 anni): 2.35 Kg/cv. Le prime consegne avranno inizio a Novembre di quest'anno.










Commenti