Nuova Lamborghini Gallardo: ecco come potrebbe essere


Probabilmente, l'erede della Lamborghini Gallardo si farà attendere fino ai primi mesi del 2014, dando a noi ed a tutti gli appassionati di mezzo mondo l'opportunità di speculare su quelle che saranno le sue caratteristiche tecniche e, soprattutto, quello che sarà l'aspetto di una della Lambo più amate di tutti i tempi.

Così, il sito "LamboCars.com", realizzato da un gruppo di appassionati della casa di Sant'Agata Bolognese, ha provato a ricostruire quello che potrebbe essere l'aspetto della nuova Gallardo, sul cui nome vige ancora
il più stretto riserbo: infatti, sulla rete c'è chi la chiama Cerbera, chi invece Huracàn. Tuttavia, i ragazzi di LamboCars hanno realizzato addirittura tre diversi render della vettura, in versione normale, Spyder e Superleggera.

Come potete vedere, le vetture in questione sono state disegnate tenendo conto delle nuove caratterizzazioni estetiche presenti sulla nuova Sesto Elemento e sull'Aventador: possiamo dire che il risultato finale non sia niente male anche se, forse, sia la vetratura laterale che la zona anteriore, viste lateralmente, rimangono un po' troppo simili all'attuale generazione.

Infine, le ultime notizie riguardano il propulsore della prossima Gallardo: confermata l'architettura V10, il motore verrà posizionato ancora una volta in posizione longitudinale/posteriore. Ad ogni modo, il V10 sarà rivisto e la sua potenza sarà aumentata a 600 cavalli, tutti scaricati a terra dalle quattro ruote motrici grazie ad un cambio automatico a doppia frizione.

Dopo esattamente 10 anni di carriera e circa 10'000 esemplari prodotti, la Gallardo ha bisogno di una sostituta, pur non sentendo il peso degli anni: infatti, il livello estetico è ancora incredibile, mente le prestazioni non sono così lontane dalle più vicine concorrenti presentate qualche anno fa. Comunque, siamo sicuri che Lamborghini non ci deluderà: dopo un capolavoro come l'Aventador, sarà difficile non fare centro nuovamente.





Commenti