La nuova Ferrari Enzo al Salone di Parigi


Lo so, il titolo dell'articolo potrebbe trarre in inganno e, a dirla tutta, non è messo lì proprio a caso. Come saprete, Ferrari non ha svelato l'erede della Enzo all'attuale Salone di Parigi ma comunque, quasi come un fantasma, la prossima supercar del cavallino rampante è presente alla kermesse parigina. Infatti, in un angolo dello stand Ferrari è messo in bella mostra il telaio in fibra di carbonio di quella che per ora è conosciuta come F70.

Amedeo Felisa, numero uno della casa emiliana, ha dichiarato che Ferrari farà ampio uso di tutta l'esperienza tecnologica accumulata negli ultimi anni in Formula Uno: i materiali, i processi di realizzazione della vettura, le persone
addette alla progettazione ed alla costruzione della vettura sono tutti condivisi con la Scuderia Ferrari di Formula Uno. Rispetto alla mitica Enzo, anch'essa realizzata con un telaio di fibra di carbonio, la rigidità torsionale è aumentata del 27%, mentre il peso complessivo, nonostante la presenza di componenti aggiuntivi dovuti alla presenza del propulsore ibrido, calerà del 20%.

Quindi, confermata anche da Felisa la prima architettura ibrida della storia di Ferrari, simbolo dei tempi che stanno cambiando (ne parlavamo proprio ieri, in occasione del debutto della SLS AMG Electric Drive). La nuova Enzo farà uso dello stesso V12 della F12 Berlinetta appositamente rivisto per aumentarne la potenza, mentre l'aiuto elettrico arriverà dal sistema KERS, un motore elettrico ed una batteria montata nel sottoscocca.

Qualche mese fa, Montezemolo ci anticipò che la nuova F70 sarebbe stata svelata prima della fine del 2012: probabile, quindi, che le prime foto ufficiali arriveranno nel mese di Dicembre, mentre la prima "toccata con mano" la si potrà fare o a Gennaio al Salone di Detroit o a Marzo a quello di Ginevra. Per adesso godiamoci l'ultimo video del muletto sorpreso attorno alla sede della casa...

Commenti