La Mercedes SLS E-Cell ed i primi test al Nurburgring...


Ad una prima occhiata, la Mercedes SLS di queste foto spia potrebbe sembrare la normale versione della supercar della stella, equipaggiata con il 6.2 litri da 571 cavalli, ed impegnata in un veloce e divertente giretto al Nurburgring. Tuttavia, le cose non stanno così, in quanto la SLS AMG in questione non emette alcun rumore, se non quello che proviene dal rotolamento degli pneumatici.

Si, perché la vettura qui "paparazzata" è la SLS E-Cell, versione completamente elettrica della sportiva di Stoccarda. Da quando Mercedes ha
presentato la prima SLS E-Cell (Gennaio 2011) sono passati quasi due anni: nel corso di questo periodo, gli ingegneri tedeschi hanno apportato delle migliorie sia al motore elettrico, sia alla dinamica di guida, facendo debuttare per la prima volta il tutto sul Nurburgring proprio la scorsa settimana.

Per il resto, le differenze rispetto ad una "normale" SLS AMG sono minime: infatti, la vettura ha abbandonato la colorazione "verde lime" della concept, andando ad adottare una tinta decisamente convenzionale. Le uniche differenze a livello estetico sono le targhette "E-Cell" sotto le prese d'aria laterali e un diverso paraurti posteriore, a causa della ovvia mancanza del sistema di scarico.

L'anno di debutto è ancora avvolto nel più fitto dei misteri, ma stando alle ultime indiscrezioni, la Mercedes SLS E-Cell sarà in grado di sviluppare 525 cv, mentre la velocità massima sarà autolimitata a 240 Km/h per conservare la durata della batteria. Nei prossimi anni, quindi, le tedesche si daranno battaglia anche sulle supersportive a bassissime emissioni: la SLS E-Cell, infatti, se la dovrà vedere con Audi R8 e-Tron (completamente elettrica) e BMW i8 (con motore range-extended).



Commenti