Hennessey VR1200 Twin-Turbo Coupè: 7.0 nella scala Richter


Il tuner statunitense Hennessey è diventato famoso ormai in tutto il mondo a causa delle sue elaborazioni esterme, in grado di far raggiungere ad auto apparentemente "normali" potenze inaudite, capaci di scatenare un terremoto di rumore al loro passaggio. E questo non è un modo di dire, soprattutto se date un'occhiata alla Venom GT (clicca qui per vedere il video) o all'elaborazione su base Jeep Gran Cherokee (clicca qui per vedere le foto).

Ora, l'ultima creazione del tuner a stelle e strisce parte dalla già estrema CTS-V Coupè. Grazie ad alcuni accorgimenti al motore, la coupè d'Oltreoceano è in grado ora di sviluppare una potenza massima
di ben 1'226 cv. Per arrivare a tutta questa potenza, la cilindrata del motore è stata alzata dagli originali 6.7 litri agli attuali 7.0, è stato aggiunto un compressore, nuovi pistoni in alluminio forgiato e nuovo albero motore in acciaio forgiato.

Per finire, l'impianto frenante Brembo è stato maggiorato, mentre all'interno sono previsti diversi elementi in fibra di carbonio, stesso materiale in cui è realizzato lo spoiler anteriore, il diffusore posteriori e la zona dei parafanghi.

Le prestazioni? E' chiaro che con questi dati sono mostruose: da 0 a 100 km/h in 2.9 secondi e velocità massima dichiarata di 389 Km/h...Vi lascio al video ed alla galleria fotografica di questa mostruosa (non esteticamente, si intenda) Hennessey VR1200 Twin-Turbo Coupè.















Commenti