Audi: via libera per la monovolume a sette posti


E' ufficiale: Audi ha intenzione di diventare il primo costruttore premium nei prossimi anni e, per farlo, occuperà ogni segmento possibile. Va bene l'arrivo di una vettura piccola, vanno bene suv di ogni taglia, ma una monovolume proprio non ce l'aspettavamo. Si, perché stando alle ultime indiscrezioni arrivate direttamente da Ingolstadt, Audi sarebbe pronta a proporre una MPV a sette posti a partire dal 2016.

La base sulla quale realizzare questa monovolume è di fatto già pronta in casa, in quanto sarà utilizzata la piattaforma modulare del Gruppo
Volkswagen MQB, che ha già fatto il suo debutto sulle nuove A3 e Seat Leon e sarà pronta a debuttare sulla prossima Golf. In più, parlando ai giornalisti inglesi di "Autocar", il capo del marketing Audi Peter Schwarzerbauer ha detto che la casa intende donare alla futura monovolume una linea sportiva, nello stesso stile della Ford S-Max, anch'essa disponibile a cinque o sette posti, ma non commercializzata in Nord-America.

Lo stesso Schwarzerbauer (il nome non è certo facile) ha aggiunto che i vertici della casa dei quattro anelli stanno valutando la possibilità di coniare la denominazione "V", che sarebbe dedicata esclusivamente ai veicoli più spaziosi. L'arrivo, fissato per il 2016, è ancora lontano, perciò aspettatevi diverse novità...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...